Noleggio Barche
Miglior prezzo garantito
I vantaggi per i nostri clienti
Testimonianze
Contatti
marenauta®
noleggio barche, un nuovo modo per vivere il mare
Sign out?
+39 0112171011   
Contattaci per qualunque motivo!
  
Marenauta Blog
il blog del mare

A vela nelle Cicladi: la magia della Grecia tradizionale | Blog di Marenauta

Di Inserito il 7 Agosto 2021 In Vacanze in barca

Vacanze in barca

A vela nelle Cicladi: la magia della Grecia tradizionale

Cicladi, paradiso dei velisti. La Grecia, immersa come è nel Mediterraneo in una posizione disimpegnata, con le sue migliaia di isole battute dal Meltemi, è da sempre una destinazione ideale per ogni tipo di viaggiatore, ma forse lo è ancora di più per chi la visita in barca a vela, un mezzo che permette non solo di immergersi a fondo nella sua cultura millenaria, ma anche di esplorare con calma tutte le sue bellissime coste, i porticcioli, i villaggi sperduti e respirarne l’atmosfera genuina. Per chi sceglie di visitare la Grecia a vela ci sono circa 6.000 isole dove sbarcare, sia che siate velisti dilettanti oppure dei veri lupi di mare.

In questa breve guida vogliamo darvi alcuni suggerimenti e ispirazioni su uno degli arcipelaghi della Grecia tra i più apprezzati dai velisti: le isole Cicladi. Le Cicladi sono un gruppo di più di 200 isole situate nel Mar Egeo e così chiamate per la loro disposizione circolare intorno all’isola di Delo. Solo una minima parte di queste isole risulta essere abitata e poche sono quelle note ai turisti. In questo arcipelago soffia il famigerato Meltemi, un vento forte che imperversa sulle isole specialmente nei mesi di luglio e agosto e che fa la gioia di tutti i velisti. Trascorrere qualche giorno di navigazione in queste terre vi permetterà di tornare alla Grecia tradizionale. Che sia a Santorini, Naxos o Mykonos, ovunque respirerete i fasti del loro splendido passato, i piccoli porti pescherecci e il fascino irresistibile dello stile di vita mediterraneo.

Leggi anche: Come navigare in Grecia e dove godersi le crociere più appaganti

Cicladi

Santorini: una vista mozzafiato sull’Egeo

L’idilliaca isola di Santorini è immediatamente riconoscibile per i suoi edifici imbiancati a calce con i tetti blu. Il paesaggio di questa vecchia isola vulcanica è veramente mozzafiato: con le sue scogliere che svettano sulla costa, i colori del mare vibranti e i paesini con vista panoramica non c’è da meravigliarsi che Santorini sia una delle destinazioni nautiche più apprezzate dai velisti. Una volta attraccati, una delle escursioni più suggestive che l’isola ha da offrire è il sentiero da Fira a Oia, che permette ai visitatori di godere dello spettacolo ravvicinato del maestoso vulcano, oltre che degli altri villaggi dell’isola e del Mar Egeo. A Oia tra l’altro si può vedere uno dei più bei tramonti del mondo: il consiglio è di trovate un posto per mettervi alla fonda nella baia di Amoudi e godetevi la vista.

Cicladi

Naxos e Amorgos: macchia mediterranea e festival tradizionali

Sempre nelle Cicladi Naxos e Amorgos sono invece isole più tranquille e anche più conservate della maggior parte delle altre isole dell’arcipelago. Da offrire hanno spiagge paradisiache e scorci di macchia mediterranea difficili da dimenticare. Naxos è l’isola più grande e più verde delle Cicladi con alte montagne e terre fertili. Sull’isola di Naxos ancora oggi gli abitanti indossano i loro abiti tradizionali e vivono dei raccolti della terra. L’isola è puntellata inoltre di chiesette antiche, monasteri e castelli veneziani che rimandano alla sua storia secolare. Naxos è famosa anche per i suoi eventi culturali e le sue feste tradizionali, come per esempio il Festival di Naxos, il Festival del Vino e la Festa dei Pescatori che vi permetteranno di immergervi nella ricca cultura popolare di questo pezzetto di Grecia immerso nel mare. Oppure potete fare un passo indietro nel tempo e vagare per le strade tortuose della città vecchia. Ne rimarrete estasiati.

Cicladi

Paros e Antiparos: splendide spiagge e atmosfera vivace

Un po’ più lontane dai sentieri battuti dai turisti, svettano tra le Cicladi le isole di Paros e Antiparos che rappresentano la destinazione perfetta che offre una combinazione di aspetti cosmopoliti e tradizionali della Grecia. Entrambe le destinazioni offrono un centro città vivace ma anche spiagge stupende e siti molto belli da visitare. Se volete concedervi una passeggiata a terra vi consigliamo di visitare Lefkes, senza dubbio il villaggio più caratteristico dell’isola. Se invece volete rilassarvi, potete gettare l’ancora nella grande baia di Naoussa e approfittate della vostra crociera per cimentarvi con la pesca, fare immersioni o godervi la magnifica temperatura dell’acqua. Le spiagge sono numerose su quest’isola e vi conquisteranno sicuramente. La sera costeggiate la costa Ovest fino a ridiscendere verso il porto di Paroikia, un centro importante per il traffico marittimo di tutta l’area delle Cicladi. Qui si può anche visitare la Panagia Ekatontapiliana, famosa chiesa bizantina che è ancora oggi un punto di riferimento per la cultura antica della Grecia.

Cicladi

Mykonos

Situata quasi al centro delle Cicladi, Mykonos è diventata nel corso degli anni una delle destinazioni più popolari del Mediterraneo per via delle sue discoteche ed è famosa per la sua vita notturna e le sue belle spiagge. Ma è anche soprannominata “isola dei mulini” e le sue strette stradine contorte, le case bianche con finestre colorate, i suoi balconi fioriti, l’ottima cucina tradizionale vi conquisteranno. Godetevi il sole e la sabbia su Paradise Beach, una destinazione molto popolare tra i velisti. Lontano dalla spiaggia, fate anche una gita a Chora dove potete esplorare la chiesa Panagia Paraportiani. La zona di Chora è notoriamente conosciuta come uno dei luoghi più belli dell’isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Offerte speciali? Iscriviti alla nostra newsletter!
Iscriviti