Noleggio Barche
Miglior prezzo garantito
I vantaggi per i nostri clienti
Testimonianze
Contatti
marenauta®
noleggio barche, un nuovo modo per vivere il mare
Sign out?
+39 0112171011   
Contattaci per qualunque motivo!
  
Marenauta Blog
il blog del mare

A zonzo veleggiando nelle Isole Cicladi occidentali | Blog di Marenauta

Di Inserito il 15 Agosto 2021 In Itinerari Crociera

Itinerari Crociera

A zonzo veleggiando nelle Isole Cicladi occidentali

Le Cicladi occidentali, al centro del mar Egeo, rappresentano una destinazione ideale per coloro che voglio approfittare una rigenerante vacanza in barca a vela. Questo itinerario di 7 giorni tocca alcune delle isole più belle di questo arcipelago come Kea, Kythnos e Serifos e parte dal marina principale di Atene ad Alimos. Per quanto riguarda le condizioni di navigazione, il livello di difficoltà del percorso è medio, perché le distanze tra le isole sono relativamente brevi. Tenete presente che le isole Cicladi sono circondate da un mare particolarmente agitato, quando i venti da Nord (più frequenti) o da Sud sono forti. La rotta suggerita include inoltre molte notti all’ancora per godere delle baie incontaminate lontano dal chiasso dei porti. Questa libertà è di solito molto apprezzata dagli equipaggi, ma se preferite passare la notte in un marina, ci sono buone alternative per ogni notte.

Leggi anche: Golfo di Saronico: navigare a vela in Grecia in tutto relax

Cicladi occidentali

Giorno 1, Alimos Marina (Kalamaki)

La nostra crociera a vela nell’arcipelago delle Cicladi occidentali inizia dalla marina principale di Atene, ossia il porto turistico di Alimos Marina (Kalamaki). Si tratta del più grande porto turistico della Grecia, con circa 1.000 posti barca in banchina ed è uno dei porti meglio posizionati perché si trova nella parte Sud della città, a pochi minuti dal maestoso Porto del Pireo. Per molti equipaggi che noleggiano barche tale struttura portuale è il punto di partenza ideale per le crociere in questa parte della costa greca del Mediterraneo perché si trova a 15 km dal centro della città, a 8 km dal Pireo e a 30 km dall’aeroporto internazionale di Atene. Rilassatevi sotto lo spettacolare Tempio di Poseidone. Il sito archeologico si trova a 5 minuti di macchina, dove si può organizzare anche un transfer in taxi. Nelle vicinanze del porto ci sono anche alcuni ristoranti, tra cui taverne greche e italiane, alcune delle quali effettuano consegne a bordo.

Cicladi occidentali

Giorno 2, Alimos Marina (Kalamaki) – Isola di Kythnos, 22 miglia

Il giorno successivo si mollano gli ormeggi alla mattina presto e si volge la prua verso Sud per entrare entriamo nella parte principale del famoso Mar Egeo e quindi nelle isole Cicladi. La nostra meta è l’Isola di Kythnos, nella Baia di Kolona, sulla costa nord-occidentale dell’isola verso cui veleggiamo per 2-3 ore sfruttando i venti da Nord che creano le condizioni ideali di navigazione. La Baia di Kolona è ideale per nuotare e rilassarsi perché offre un ottimo riparo da tutte le direzioni del vento. Fate solo attenzione alle eventuali raffiche più consistenti da Nord e assicuratevi di ancorare sulla sabbia e di evitare le piante di posidonia. Il paesaggio è molto suggestivo poiché una spiaggia di sabbia taglia la baia su due lati e gli yachts possono rimanere all’ancora su entrambi i lati della spiaggia.

In alternativa si può trascorrere la notte nel porto di Merihas, la struttura principale di Kythnos dove si possono trovare tutti i servizi nautici (mercato, acqua, elettricità). Merichas è un piccolo villaggio intorno al porto pittoresco e tradizionale, con piccole taverne e buoni frutti di mare.

Cicladi occidentali

Giorno 3, Isola di Kythnos – Isola di Serifos, 23 miglia

Nel terzo giorno della nostra crociera nelle Cicladi occidentali navighiamo sempre più a Sud verso il caratteristico borgo marinaro di Serifos, a Livadi. Il porto del villaggio si trova all’interno di una grande baia, sulla costa orientale dell’isola. Dopo la sosta si naviga quindi attraverso il Canale Kythnos – Serifos e poi si prosegue verso Sud per Livadi. Qui l’attracco al molo può essere problematico a causa della capacità di posti un po’ limitata, soprattutto in alta stagione. Con i venti da Nord è meglio optare per il lato Sud del molo perché il lato Nord è esposto a forti raffiche di vento che arrivano attraverso le alte colline. Tuttavia anche nel lato Sud bisogna fare attenzione alle acque basse quando si getta l’ancora. In alternativa potete ancorare lontano dalla riva, come fanno molti yachts, e usare il vostro gommone per scendere a terra. In questo caso evitate di ancorare sulle alghe, perché sarà difficile che l’ancora tenga, sotto il vento forte. Una volta che la barca è al sicuro nel porto, potete visitare la Chora. La piccola città è costruita sulla collina e offre uno spettacolo impressionante: le casette e i vicoli mantengono la tradizione dello stile delle Cicladi, mentre il villaggio offre una splendida vista sulla baia di Livadi e sul mare Egeo. Piccoli ristoranti offrono cibo delizioso e si possono anche trovare meravigliosi bar per godersi musica e drinks sotto le stelle. Per andare a Chora prendete un autobus locale o un taxi dal porto di Livadi: la corsa dura appena 10-15 minuti.

Cicladi occidentali

Giorno 4, Isola di Serifos – Baia di Agios Stefanos, 18 miglia

Nel quarto giorno di viaggio alla scoperta delle Cicladi occidentali si inizia la rotta di ritorno con la prima destinazione che è l’Isola di Kythnos, questa volta però con la sosta prevista sulla costa orientale. Poiché la rotta è verso Nord, possibili venti settentrionali potrebbero essere una buona occasione per testare l’equipaggio alle manovre e godere fino il fondo il piacere e la tecnica della navigazione. A Kythnos, si può quindi visitare il piccolo porto tradizionale di Agios Stefanos dopo avere fatto un bel bagno per poi magari assaggiare i frutti di mare freschi nelle taverne lungo questa magnifica costa.

Cicladi occidentali

Giorno 5, Baia di Agios Stefanos – Isola di Kea, 20 miglia

Il giorno dopo si prosegue la nostra rotta verso Nord per raggiungere l’Isola di Kea. La distanza da superare è breve, circa 20 miglia e l’obiettivo è di raggiungere la Baia di Koundouros, situata sulla costa sud-orientale dell’isola. Koundouros è una baia tranquilla, con molte barche a vela e piccole barche a motore che la visitano regolarmente. È un bel posto per nuotare e offre un buon riparo dai venti da Nord, il che la rende una buona scelta per passare la notte. In alternativa, se si desidera trascorrere la notte in un marina, si può visitare il porto di Vourkari, sul lato Nord di Kea.

Cicladi occidentali

Giorno 6, Isola di Kea – Capo Sounion, 13 miglia

È tempo di raggiungere Capo Sounion, un luogo speciale per gli ateniesi. Infatti questo promontorio situato poco distante da Atene sulla punta meridionale dell’Attica, era l’ultimo lembo di terra che i naviganti e i soldati guardavano mentre si allontanano verso la battaglia. Secondo la leggenda da qui si sarebbe gettato il re di Atene Egeo e che dà nome al mare che bagna le sue sponde, il Mar Egeo. Inoltre è il luogo che nell’Odissea Omero cita come luogo di sepoltura del Phrontes, il timoniere di Menelao di ritorno dalla città di Troia. La sua posizione a picco sul mare colpisce chi lo visita per il senso di libertà e pace che si percepisce. Qui oltre al tempo di Poseidone si possono godere alcune tra le più belle spiagge della costa, come quella di Varkiza o il lago di Vouliagmeni.

Cicladi occidentali

Giorno 7, Capo Sounion – Alimos Marina (Kalamaki), 23 miglia

Per l’ultimo giorno della nostra crociera ci si gode una colazione rilassante e ancora nuotate in questo bellissimo mare. Si salpa quindi verso il porto turistico di Alimos Marina (Kalamaki) con la possibilità di ulteriori soste e bagni rinfrescanti a puntellare la navigazione. L’arrivo previsto nel primo pomeriggio nel porto turistico permette di passare una notte fuori nel centro di Atene a godersi gli ultimi scampoli di una meravigliosa crociera in barca a vela nella Grecia più a portata di mano, ma non per questo meno suggestiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Offerte speciali? Iscriviti alla nostra newsletter!
Iscriviti