Noleggio Barche
Miglior prezzo garantito
I vantaggi per i nostri clienti
Testimonianze
Contatti
marenauta®
noleggio barche, un nuovo modo per vivere il mare
Sign out?
+39 0112171011   
Contattaci per qualunque motivo!
  
Marenauta Blog
il blog del mare

Catamarani: navigare felici a bordo di un multiscafo | Blog di Marenauta

Di Inserito il 4 Gennaio 2021 In Vita a bordo

Vita a bordo

Catamarani: navigare felici a bordo di un multiscafo

Sia che si tratti di pianificare un’avventura in crociera o di decidere una vacanza in barca a vela, un catamarano è un’opzione sempre più apprezzata dai diportisti. I catamarani infatti continuano a crescere in popolarità tra i velisti di tutto il mondo. Perché? Principalmente perché i moderni catamarani da crociera sono affidabili, sicuri e confortevoli, inoltre offrono spazi adeguati anche per lo skipper e l’equipaggio sia che si trovi in un borgo marinaro del Mediterraneo o in porto tropicale o ancora che si sposti di molte miglia verso una destinazione lontana.

Cerchiamo di capire meglio la vera identità di un catamarano? Per quanto attiene al design, i catamarani sono barche innanzitutto molto stabili sia per navigare che per fare charter e dedicarsi al diporto. I due scafi principali infatti sono ampiamente distanziati e offrono un’enorme stabilità a vela. Inoltre poiché i catamarani non sbandano, ossia non si inclinano a causa di brezze e venti leggeri, hanno anche un grande fascino per chi soffre il mal di mare e per quei velisti che sono messi a disagio dal movimento di un tradizionale monoscafo che naviga tra onde e mare formato.

In crescita le flotte di tutto il mondo

Per avere un’idea di quanto siano apprezzati i catamarani, basti pensare che solo negli Stati Uniti i catamarani rappresentano il 41 per cento delle nuove barche a vela importate negli ultimi anni e che i multiscafi costituiscono il 36 per cento delle flotte di noleggio secondo la formula “bareboat”, ossia la sola barca senza in skipper, in tutto il mondo. Insomma grandi numeri che peraltro continuano a crescere solo ogni anno. Molti anni fa i catamarani venivano liquidati come imbarcazioni esclusivamente destinate alle acque calde dei Tropici, ideali soprattutto per i Caraibi. Oggi, al contrario, è possibile avvistare catamarani da crociera nei porti e negli ancoraggi di tutto il mondo.

Tipi di catamarani: da crociera o ad alte prestazioni

Così come i monoscafi a vela sono disponibili in una grande varietà di forme e dimensioni, lo stesso vale per i catamarani a vela e i multiscafi a motore. Come ogni imbarcazione, anche un catamarano può presentare un layout tradizionale e abbastanza semplice, fino ad arrivare a catamarani di lusso finemente abbelliti con interni pregiati e persino ponti in teak. I catamarani destinati al charter hanno spesso quattro o più cabine quasi identiche, mentre i catamarani classici hanno di solito una disposizione a tre cabine, dove la suite dell’armatore occupa un intero scafo.

E poi naturalmente ci sono i catamarani ad alte prestazioni , leggeri, super invelati e ottimizzati per una migliore maneggevolezza. Mentre i catamarani da crociera hanno spesso scafi relativamente larghi per aumentare la capacità di carico a bordo, i catamarani ad alte prestazioni tendono ad avere scafi più sottili, legegri e spesso realizzati con fibre composite, come il kevlar e fibra di carbonio. Anche a causa del design più estremi degli scafi, questi multiscafi veloci tendono ad essere molto più sensibili al peso. Mentre più accessori e suppellettili s’imbarcano, minori sono le velocità di crociera che si riescono a realizzare.

Parlando di catamarani, al di là dei cabinati, non si può non menzionare il classico catamarano da spiaggia, iconizzato dall’Hobie Cat 16. A differenza dei catamarani da crociera e persino dei catamarani ad alte prestazioni, che sono dotati di alloggi abitativi e di sistemi di sicurezza per tenerli in posizione verticale indipendentemente dalle condizioni di vento e di mare, i catamarani da spiaggia vengono concepiti esclusivamente per il divertimento. E per divertimento intendiamo un trampolino su cui sedersi, spesso un trapezio o due per lo skipper e il prodiere e una potenza velica sufficiente per far volare uno scafo anche in condizioni di vento moderato. Certo, di tanto in tanto con il multiscafo da spiaggia si può scuffiare, ma come dire, fa parte del gioco e inoltre queste piccole imbarcazioni sono costruite per essere facilmente raddrizzate, in modo che l’equipaggio possa risalire a bordo e proseguire la navigazione.

I principali cantieri di catamarani nel mondo

I moderni catamarani da crociera sono costruiti in tutto il mondo. I tre maggiori produttori di catamarani includono Lagoon e Fountaine Pajot, entrambe aziende francesi, e la sudafricana Robertson and Caine che costruisce tutti i catamarani charter per la società di noleggio Sunsail, nonché le barche a vela di proprietà privata con il marchio Leopard. La Francia è anche la patria di altri cantieri noti, ma più piccoli, come Catana e Outremer, mentre il Sudafrica vanta produttori di multiscafi di lusso, come Knysna, Royal Majestic, Balance, Matrix e Xquisite. Anche gli Stati Uniti possono vantare alcuni cantieri prestigiosi, tra cui Maine Cat e Gemini. E non possiamo lasciare l’Asia fuori dalla lista con HH Catamarani e Seawind, catamarani provenienti dalla Cina e dal Vietnam.

Viaggi in catamarano e destinazioni popolari

Alcune delle destinazioni più popolari per chi intraprende crociere e viaggi in catamarano si trovano nei Caraibi dove i venti Alisei costanti garantiscono buone condizioni di navigazione. In alcuni casi i trasferimenti tra alcune isole possono richiedere una navigazione notturna, ma nella maggior parte delle zone, soprattutto quelle favorite dai patiti del charter, la distanza tra le isole è relativamente breve, quindi si può ancorare in rada o prenotare un ormeggio per la notte. Le Isole Vergini britanniche sono probabilmente la destinazione più popolare per chi noleggia un catamarano. Le acque di questo arcipelago sono relativamente libere da pericoli e protette dalle mareggiate in mare aperto. La navigazione è semplice e le strutture dedicate ai diportisti sono abbondanti. Più a Sud, fino alle isole di San Vincent e alle Grenadine e Grenada, il vento e le mareggiate tra le isole possono invece essere più impegnativi e le distanze più lunghe.

Il Pacifico del Sud e la Grande Barriera Corallina Australiana sono altre destinazioni molto popolari per i viaggi in catamarano, soprattutto per chi si trova impegnato in lunghe traversate e giri del mondo. I catamarani tuttavia si trovano anche in tutta Europa e nel Mediterraneo, anche se in questo caso occorre considerare i porti affollati soprattutto in alta stagione e il costo piuttosto alto degli ormeggi.

La manutenzione del catamarano

Come ogni barca a vela, anche un catamarano richiede una manutenzione ordinaria e riparazioni regolari. La maggior parte dei catamarani da crociera sono costruiti in vetroresina, quindi molte delle tecniche utilizzate per la manutenzione di un monoscafo sono tranquillamente estendibili ai multiscafi. Articoli tecnici su riviste e siti specializzati, così come i migliaia di video tutorial che si trovano su internet sono un buon punto di partenza per la ricerca di progetti, prodotti e consigli per i lavori.

Quando si tratta infine di imparare a navigare su un catamarano, ci sono tecniche che vale sicuramente la pena di padroneggiare, a partire dalla riduzione della vela, che in genere va messa a punto prima di quanto si farebbe su un monoscafo a vela. Anche in questo caso è pieno di libri, riviste specializzate e blog on line ricchi di consigli e suggerimenti da parte di navigatori esperti di questa tipologia di barche su argomenti che vanno dalla gestione delle vele, all’attracco, dalla vita a bordo e all’acquisto di un catamarano.

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come giornalista professionista per testate nazionali e internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Offerte speciali? Iscriviti alla nostra newsletter!
Iscriviti