Noleggio Barche
Miglior prezzo garantito
I vantaggi per i nostri clienti
Testimonianze
Contatti
marenauta®
noleggio barche, un nuovo modo per vivere il mare
Sign out?
+39 0112171011
  
Marenauta Blog
il blog del mare

Gli 8 errori più comuni nel noleggio di barche e come evitarli

Navigazione con autopilota barca

– 3 Maggio 2022 – Vita a bordo

Navigazione con autopilota barca
Vita a bordo

Gli 8 errori più comuni nel noleggio di barche e come evitarli

Errori comuni durante il noleggio. Una buona pianificazione della rotta, briefing professionali con lo skipper, barche e attrezzature di qualità, così come il comune buon senso assicurano che la stragrande maggioranza dei noleggi di barche a vela per le vostre vacanze fili liscia e che i ricordi delle crociere siano per lo più felici.

Anche il marinaio più esperto tuttavia a volte inciampa nell’errore. Per aiutarvi a garantire che la vostra avventura in barca sia perfetta, ecco una lista degli 8 errori più comuni che capitano durante il noleggio e come evitare che succedano anche a voi.

Leggi anche: Quei 6 errori da non fare nell’ancoraggio in rada

Batterie scariche

Errori comuni nel noleggio di barche. Le batterie dell’imbarcazione mantengono il cibo e le bevande refrigerate, alimentano i verricelli, caricano le batterie del computer e fanno funzionare le luci di navigazione e l’elettronica di bordo. Inutile dire che la richiesta di energia sulle barche a vela da crociera moderne è costante. Se le batterie di bordo tuttavia si scaricano troppo, possono raggiungere un punto in cui non accetteranno più la carica dall’alternatore del motore, e a quel punto vi troverete senza energia nel bel mezzo della crociera. Tenete d’occhio l’amperometro del sistema e assicuratevi che le batterie rimangano sempre cariche almeno al 60%; anche se ciò significa far funzionare il motore all’ancora o navigare a motore con abbastanza brezza per navigare.

Lasciare il gommone senza fissaggio

Errori comuni durante il noleggio. Non riuscire a fissare il gommone è sorprendentemente facile dopo una giornata passata a terra, quando si è stanchi e impegnati a trasferire le provviste e le persone a bordo. Nella confusione può capitare che nessuno leghi correttamente il gommone alla barca con il risultato che questo i pochi minuti vada alla deriva e addio battello di servizio. La regola marinaresca vuole che la prima persona che esce dal gommone prende la sagola di fissaggio e aiuta a scaricare il gommone; dopodiché consegna la stessa allo skipper. Completata l’operazione di trasbordo l’ultima persona che esce dal gommone è responsabile del suo fissaggio del battello alla barca.

Uso eccessivo dei winch

Errori comuni durante il noleggio. Le barche a noleggio dai 10 metri in sù sono dotate di verricelli per facilitare il lavoro dell’equipaggio. I membri dell’equipaggio che non hanno dimestichezza con i winch possono trovarsi in difficoltà, con il risultato di avere potenzialmente vele strappate e persino lesioni alle dita delle mani. All’avvio di un verricello, assicurarsi che tutte le cime siano rilasciate e libere di correre, e osservare il progresso del verricello così come il lavoro che sta facendo. Questo dovrebbe essere un lavoro da fare in due: uno che tira il verricello e l’altro che controlla il risultato. Se il dispositivo dovesse caricarsi inaspettatamente, il rumore del motore cambierà. Togliete rapidamente il dito dal pulsante di accensione e controllate cosa è impigliato o è ancora assicurato. A volte, quando c’è già un carico elevato su una linea, il verricello non vi darà un chiaro avvertimento. Questo è il motivo per cui è necessario che la persona osservi il progresso e controlli che tutte le linee siano rilasciate e libere di correre.

Lenze da pesca e buste di plastica nell’elica

Errori comuni durante il noleggio. Tenete d’occhio i rifiuti, le vecchie reti da pesca, i detriti e quant’altro potrebbe intralciare l’elica della vostra barca a noleggio. Se si impiglia qualcosa nell’elica del propulsore, è probabile che il motore vada in stallo. Chiedete a qualcuno dell’equipaggio di guardare oltre la fiancata oppure di immergersi al volo per cercare di vedere cosa si è impigliato. Potrebbe essere necessario navigare al riparo prima di mandare giù qualcuno con un coltello a risolvere. Se con l’elica bloccata continuate a riavviare il motore sappiate che c’è un meccanismo nella trasmissione dell’elica progettato per rompersi prima che i carichi in eccesso si trasferiscano al cambio e causino gravi danni. Una volta che questo meccanismo si trancia non avete più l’uso di quel motore, se non per caricare le batterie.

Errori noleggio

Alzare e arrotolare maldestramente le vele

Prendetevi il tempo necessario per alzare la randa, assicurandovi che tutte le linee di terzaroli e di recupero della drizza siano libere e che il sacco porta vele non ostacoli il rilascio della vela. Quando la randa viene sollevata, le stecche rimangono invariabilmente impigliate nei lazy jack che serve principalmente per aiutare l’abbassamento della vela. Se è possibile, fate in modo che un membro dell’equipaggio si occupi di liberare le stecche della randa quando le loro estremità si impigliano nei lazy jack. Tenere la barca controvento non garantisce che le stecche non si incastrino durante la risalita. Potrebbe essere necessario scendere di cinque gradi, permettere alla randa di rovesciarsi e alle stecche di liberarsi in quella fase critica del sollevamento oltre il lazy jack, poi virare per liberare l’altro lato e ripetere se necessario. Molto raramente si riesce a sollevare la randa in un solo sollevamento continuo. Se continuate a issare la randa con le stecche impigliate, il sacco della vela si strapperà dal boma mentre sale con la vela.

Errori comuni durante il noleggio. Se la vostra barca ha una randa avvolgibile, assicuratevi che la linea di recupero della vela sia rilasciata e che tutto sia libero di correre. Se si verifica un danno al meccanismo di avvolgimento nell’albero, sarete senza randa per tutta la durata del vostro noleggio.

Errori noleggio

Urtare il fuoribordo del tender sul fondale

Fate sempre attenzione quando arrivate a riva o in acque poco profonde con il gommone. Il fuoribordo del battello di servizio vi dà molta libertà per esplorare le baie tranquille dove potete allontanarvi per un giorno dalle banchine affollate dei porti. Un urto accidentale all’elica tuttavia può costarvi caro e sarete costretti a remare per tutta la vacanza in attesa di una sua sostituzione. È una riparazione facile e la maggior parte dei fuoribordo hanno perni di ricambio situati da qualche parte sul propulsore, ma avrete bisogno di qualche abilità meccanica e gli strumenti necessari.

Errori noleggio

Tenere una vela sovrainvelata

Errori comuni durante il noleggio. Tenere una vela sovrainvelata è principalmente un problema che spesso si verifica con i catamarani, poiché forniscono una piattaforma così stabile che è facile ignorare l’aumento della forza del vento e tenere la vela alzata più a lungo di quanto sia saggio. Vi verrà data una gamma di vento per terzarolare la randa e ridurre la vela di prua. È un buon consiglio che vale la pena di seguire. I gennaker, se forniti, sono un rischio particolare. Sono vele infatti da tempo leggero e piuttosto delicate. Quindi proteggetele da sforzi prolungati e carichi pesanti.

Errori noleggio

Perdere di oggetti personali, in mare o per furto

Errori comuni durante il noleggio. Aspettatevi di perdere occasionalmente un cappello, un paio di occhiali da sole o altri pezzi di equipaggiamento personale dal ponte. Fa parte della navigazione tanto quanto il vento che soffia e la barca che dondola tra le onde. Il miglior consiglio è quello di tenere le cose ben strette e portarne una di riserva. Per quanto riguarda le intrusioni di ladruncoli, i charter in barca operano generalmente in luoghi sicuri tra persone che la pensano allo stesso modo, amichevoli e oneste. Ma naturalmente la sicurezza degli oggetti di valore è una considerazione da fare e si può sentire il bisogno di chiudere a chiave quando si è in porto. La maggior parte delle persone lo fa. Prevenire la tentazione di un locale opportunista mettendo le attrezzature, come per esempio le canne da pesca o il Sup sotto coperta durante la notte.

Nessuno di questi classici errori deve causare apprensione su ciò che è in serbo per il vostro noleggio o essere di preoccupazione una volta che siete in navigazione. Questo fino a quando prevarrà il buon senso e applicherete le vostre abilità pratiche nella gestione della barca a quelle questioni inaspettate che inevitabilmente sorgeranno mentre vi godete la vostra vacanza in barca a vela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Offerte speciali? Iscriviti alla nostra newsletter!
Iscriviti